I francesi sono meglio degli italiani


Volete davvero sapere perché in quando scioperano lo fanno in massa?

Perché lì, in Francia i cittadini non hanno il concetto

di avversario politico. I cittadini sanno di essere tutti uguali davanti alla politica.

Lì non fanno il tifo per un partito come se fosse una finale di Coppa del Mondo di calcio.

Non esiste che ci sia un cittadino fra il popolo che esulti per far dispetto all'altro cittadino solo perché non ha votato la stessa cosa sua, quando certi diritti vengono cancellati. I diritti sono diritti PER TUTTI i cittadini.

Lì hanno capito già da un po' che se qualcuno dice di voler fare il bene del Paese,

quel "bene" va a tutti i francesi e non solo a quelli che hanno votato il partito che ha fatto quella legge.

Lì, in Francia, il popolo non fa a gara a chi è più intelligente prendendosi per il culo

in base a come ha votato la volta prima, perché se voti qualcuno che sta sulla scheda elettorale non sei né fascista né comunista, semplicemente eserciti un diritto.

Lì in Francia quando manifestano lo fanno tutti

e non solo 6000 persone alla volta perché va di moda esserci o farsi i selfie.

Ecco perché i francesi quando manifestano per qualcosa sono tutti d'accordo, non sono schierati non sono tifosi non sono ammalati di politica. Se fai bene ti voto, se fai male non ti voto e vai a casa.

Lì nessuno mette alla berlina il Presidente

come qui facciamo noi con il nostro Presidente del Consiglio stropiandogli il nome o il cognome chiamandolo "psiconano". Ci tengono all'immagine del loro Paese nel mondo.

Ma lì è lì, mentre qui, dove perdiamo Fiat Ferrari Armani Prada Parmalatat Tim Versace Alitalia stiamo ancora a parlare di fascisti e comunisti.

Viva gli italiani e la nostra lungimiranza.

8 visualizzazioni

© 2020

News24Italia All Rights Reserved.

Non è possibile utilizzare gli articoli contenuti in questo sito in quanto protetti da copyright. News24Italia non è a tutti gli effetti una testata giornalistica.