• Io

Altro che ballare sul Titanic.



A causa del Corona virus hanno chiuso scuole, Università, chiese, musei, cinema, teatri. Hanno cancellato il Carnevale di Venezia, rimandato il Salone del Mobile e mezzo campionato di Serie A.

Hanno messo l'obbligo di chiudere i pub dopo le 18!

A ogni nuovo contagiato da Corona virus


sventolano la bandierina dell'High Score, e non vedono l'ora di dire che c'è un morto in più (al momento siamo a 11).

Hanno messo in isolamento con tanto di esercito 15 Comuni con 50mila persone dentro che non possono né uscire e chi è fuori non può rientrare, e dopo tutto questo casino oggi OGGI il nostro presidente Conte ha detto in conferenza stampa insieme al Ministro della Salute Speranza: "l'Italia è un Paese sicuro dove venire a fare le vacanze!"??? L'Italia è un Paese sicuro???????? Oh Conte! Oh Speranza!!! Ma che cazzo state dicendo????


Mezzo Mondo ci sta isolando!


Nessuno ci vuole più nel loro Paese. Rimandano indietro gli aerei con gli italiani dentro in viaggio per le vacanze, nessuno vuole più venire qui, ma siamo UN PAESE SICURO?????


Sono una manica di cialtroni,


incapaci di parlare, di comunicare e di agire per il bene dei cittadini e dell'Italia.

Ci hanno fatto diventare come i "cinesi" d'Europa". Inoltre hanno anche poteri preveggenti perché sostengono che presto il Coronavirus sarà contenuto (ignorando che oggi Hong Kong ha dato notizia che le scuole da loro rimarranno chiuse fino al 20 aprile!). E come lo contieni questo virus, con le parolacce? Ma soprattutto non potevi contenerlo quando era il momento, cioè 4 giorni fa, se hai già una idea di come fare?

Siamo in mano a gente pericolosa che fra una intervista e l'altra, fra una dichiarazione e l'altra, ci sta facendo affondare. Non moriremo infetti da Corona virus, moriremo poveri da COGLIONA virus!



7 visualizzazioni

© 2019

News24Italia All Rights Reserved.

Non è possibile utilizzare gli articoli contenuti in questo sito in quanto protetti da copyright. News24Italia non è a tutti gli effetti una testata giornalistica, e come magazine satirico alcuni articoli contenuti in esso potrebberò non corrispondere alla veridicità dei fatti.  NON CREDETE A TUTTO CIO' CHE LEGGETE IN RETE!